Novità WhatsApp: anche in Italia arrivano i canali

Già lanciati in dieci Paesi, nelle prossime settimane saranno diffusi in tutto il mondo per offrire un modo per seguire ciò che interessa in piena riservatezza

Arriva finalmente anche da noi la tanto attesa nuova funzione di Whatsapp che la fa avvicinare sempre più a Telegram. Dopo una lunga fase di testing, durante la quale l’aggiornamento era riservato alla Colombia e a Singapore, infatti sono ora disponibili in oltre 150 paesi, compresa l’Italia, i canali che permetteranno all’utente di iscriversi per poter ricevere aggiornamenti e notizie da persone o organizzazioni.

La grande novità di WhatsApp – Notizie.top –

I canali rappresentano una grande novità nell’interfacciarsi con aziende, società pubbliche e private, personaggi e sono separati dalle chat, non sarà possibile vedere l’identità degli utenti. Inoltre, la piattaforma assicura la protezione delle informazioni personali sia degli amministratori sia dei follower.

Meta presenta la grande novità

Su WhatsApp arrivano i canali personalizzati. La nuova funzione, annunciata dal Ceo di Meta Mark Zuckerberg, entrata in funzione di prova già da oggi, permetterà agli utenti di iscriversi a chat unidirezionali in cui l’amministratore invia i propri messaggi, ma senza che gli iscritti possano rispondere. I canali WhatsApp, sulla falsariga di quelli di Telegram che negli ultimi tempi hanno riscontrato un grande successo, erano già stati annunciati a giugno 2023, la novità è che gli utenti possono restare aggiornati, senza dover uscire dall’app, in merito alle comunicazioni ufficiali provenienti dalle realtà che cominciano a seguire. Al momento, l’apertura di un canale WhatsApp non è consentita a chiunque, ma solo a utenti selezionati e i primi a essere scelti sono stati organizzazioni, istituzioni, enti, squadre sportive, creator e artisti. Tra gli italiani spiccano Vasco Rossi, l’Agenzia delle Entrate, la Croce Rossa Italiana, la Lega Basket Serie A, la Regione Veneto, la Città di Roma, oltre a varie realtà mediatiche.

Mark Zuckerberg – Notizie.top

Ecco come funzionano

La grande scommessa di Meta è sulla privacy. L’azienda americana infatti promette la massima privacy e sicurezza per i Channel, nessuno avrà modo di sapere chi segue cosa. I canali sono separati dalle chat e non permettono di vedere l’identità dei follower. Per trovare i canali nella propria app di WhatsApp basta scegliere la voce “Aggiornamenti” e trovare i propri canali preferiti. Gli utenti interessati non possono scrivere sui canali, si tratta infatti di uno strumento definito one-way in cui solo chi amministra può inviare messaggi, immagini, video, aprire sondaggi. Quindi chi si è iscritto a un determinato canale potrà semplicemente reagire con emoji oppure inoltrare il messaggio a un’altra chat o a un gruppo. Naturalmente nell’invio sarà incluso anche il link per iscriversi al canale così da aumentare il numero degli iscritti.